Gennaio 07, 2019 68

Per un 2019 senza paure!

by Administrator
Accogliamo il nuovo anno nel segno della pace, della solidarietà e dell'integrazione. "Insieme, senza paure" ! 2019 auguri di Buon Anno
Dicembre 10, 2018 253

PREVENIRE LA PERDITA DI VITE UMANE PER LA PIOGGIA E I CAMBIAMENTI CLIMATICI

by Administrator
Di Mario Pileggi, geologo del Consiglio Nazionale Amici della Terra Gli ingenti danni e la perdita di vite umane provocate dalle prime piogge dell’attuale…
Ottobre 17, 2018 238

Quale futuro per il Sud e la Basilicata? Le riflessioni di Carmen Lasorella

by Administrator
“Con la lettera di Pittella è iniziata la campagna elettorale”. Così un analista romano in un messaggio. Io lo condivido e rilancio: “Forse, finalmente, si…

Il messaggio di Napolitano

Progetto Università Solidali

I Laburisti PD in campo per difendere La Gazzetta del Mezzogiorno

Roma, 8 gen. (AdnKronos) - "Oggi la ‘Gazzetta del Mezzogiorno' non è in edicola. Ciò in seguito a un'iniziativa di lotta assunta ieri dai giornalisti della testata. Iniziativa causata, a sua volta, da un grave stato di crisi che affligge il maggior quotidiano del Mezzogiorno". Lo dichiara Cesare Damiano, leader dei Laburisti del Partito democratico. 

 

"In conseguenza di questa crisi - continua - decine di giornalisti e di poligrafici hanno ricevuto solo una parte delle retribuzioni di novembre 2018, mentre non hanno ricevuto neanche un euro delle retribuzioni di dicembre e della tredicesima. Inoltre, questi lavoratori vivono ore di grave preoccupazione rispetto alle proprie prospettive occupazionali. Ai giornalisti e ai poligrafici della 'Gazzetta' desidero quindi esprimere, innanzitutto, la mia più viva e convinta solidarietà. Rispetto a questa vicenda, però, vanno anche fatte alcune considerazioni politiche.

 

È ben vero, infatti, che la storia della crisi della 'Gazzetta' è molto particolare, poiché deriva - in sostanza - dalle disavventure giudiziarie del suo editore. Ma va anche detto che chiunque abbia a cuore la democrazia non può assistere restando muto e immobile di fronte alla crisi della maggior testata del nostro Mezzogiorno". Ad oggi, aggiunge Damiano, "non risulta che l'attuale Governo abbia espresso un interessamento concreto rispetto a questa vicenda. Risulta anzi che l'unica Istituzione che, fino ad oggi, abbia fissato un incontro relativo alle sorti della 'Gazzetta' sia la Regione Puglia".

Commenta con Facebook

Seguici su Facebook