In ricordo di Emilia Zinzi

0
195

Il 9 settembre scorso ci ha lasciato Emilia Zinzi
 
Il 9 settembre scorso ci ha lasciato Emilia Zinzi, nostra cara ed affettuosa amica, grandissima studiosa di storia dell’arte, ricercatrice del passato e al contempo donna modernissima.

Ha studiato il Mezzogiorno, la Calabria e il suo territorio attraverso una ricerca storica profonda e originale che le ha permesso di elaborare una notevole produzione di scritti che ci lascia quale patrimonio insostituibile di conoscenza e riflessione.

Ha amato moltissimo la sua terra e ha sempre rifiutato di allontanarsene nonostante le offerte allettanti di lavoro che le sono pervenute da ogni parte d’Italia.

Poiché ha amato molto la Calabria, ha anche sofferto per i suoi mali e per la inadeguatezza delle sue classi dirigenti. Ha sempre contrastato con fermezza e spesso in solitudine gli scempi e gli abusi edilizi prodotti nella città di Catanzaro e nel suo territorio.

Era, ciononostante, una donna entusiasta di tutte le novità positive che si potessero cogliere nella società in cui viveva e con grande gioia aveva aderito al “Campo”, intervenendo alla prima riunione dell’associazione a Catanzaro, il 21 Febbraio scorso.

Avremmo ancora lavorato insieme, peccato che Emilia se ne sia andata. 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here