Aiutiamo il PD calabrese a ripartire: cresce sul web il consenso per Soriero!

0
213

 

Riportiamo di seguito l’articolo di Fabio Guarna, pubblicato oggi dal “Quotidiano della Calabria” 

 

SOVERATO – Entrato prepotentemente nella vita di ognuno di noi, il web si presenta in politica come un riferimento che consente di registrare gli umori dei cittadini ma anche come uno strumento capace di dare indicazioni utili in modo democratico.

E’ proprio il caso del sondaggio promosso in questi giorni da “Il Quotidiano” che ha fatto emergere il nome di diversi esponenti politici a cui in futuro potrebbe essere affidata la guida del Partito Democratico calabrese. Il sondaggio arriva in un momento in cui il dibattito sul nuovo assetto del Pd calabrese si fa interessante e soprattutto perché il prossimo anno si avvicina l’appuntamento con le elezioni per il rinnovo del parlamento, e, ogni partito, a questo punto dovrà arrivare con un organico completo.

E se gli apparati dei partiti sembra restino fermi lasciando travolgersi dall’onda di coloro che vogliono partecipare il cui consenso spesso si canalizza verso movimenti o si cristalizza nell’astensione, gli organi di informazione vanno avanti e promuovono quantomeno un dibattito che rischia di avvitarsi su se stesso se non ci fosse il contributo di quella che un tempo si chiamava base che ora ama molto “chattare” più che discutere nelle sedi dei partiti che non ci sono più. 

Nel basso jonio del catanzarese, zona particolarmente sensibili al fascino del web che conta molti internauti e siti web la notizia del sondaggio de “Il Quotidiano”  sembra avere risvegliato gli animi dell’area progressista e non fa meraviglia se sia venuto fuori il nome dell’ex sottosegretario del Governo Prodi, Pino Soriero. E non fa meraviglia non solo perché l’esponente del Pd è stato per più anni deputato del collegio che un tempo univa il vibonese alla costa jonica, ma perché anche quando Soriero non ha avuto un legame istituzionale con il territorio, ad esempio quando era responsabile nazionale delle feste de l’Unità, è stato sempre presente ad ogni iniziativa e sensibile ad ogni problematica per il territorio del basso jonio. Ecco perché cittadini e alcuni amministratori, probabilmente ritrovatisi insieme nello spirito di vecchie e gloriose battaglie, sono ritornati nel vecchio esercizio del tam tam e si sono riversati questa volta sul web e non più nelle piazze sostenendo che Pino Soriero potrebbe essere l’uomo giusto per la guida del Pd. E’ il caso di Walter Matozzo, sindaco di Argusto che dopo il clic di adesione a Soriero ha dichiarato “conosciamo bene Pino e sappiamo l’ottimo lavoro che ha portato avanti per il territorio e siamo pronti a sostenerlo”. Consenso a Soriero anche dal sindaco di Satriano, Michele Drosi paesano del deputato e coordinatore calabrese dell’Anci piccoli comuni: “è un riferimento del territorio che merita di essere valorizzato”. Così come consenso per Soriero arriva da Francesco Severino, coordinatore del Pd di Soverato.

Fabio Guarna

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here