Perché gli intellettuali calabresi hanno voltato le spalle al Pd

0
221

Continua l’attenzione dei media sul tema del rapporto tra politica e intellettuali in Calabria.

Viene giustamente ricordato che, in altre fasi, il Partito (ora “democratico”) aveva saputo affrontare con grande sensibilità questo tema, grazie all’impegno di un gruppo dirigente autorevole, guidato dall’allora Segretario regionale, Pino Soriero.

Leggi le riflessioni di Sergio Dragone, pubblicate su “Il Fatto di Calabria”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here